10 dicembre 2010

InDesign


Mamma Disney...





Posto alcune delle migliaia di tavole Disney fatte qualche tempo fa, quando ancora tutto funzionava alla perfezione, quando il sistema era oliato, tutti gli ingranaggi erano stabili. Si lavorava, si guadagnava... ci si guardava allo specchio alla sera prima di spegnere la luce e si pensava serenamente al lavoro del giorno dopo!
meditate gente, meditate!

26 novembre 2010


Un doveroso omaggio a questo fantastico strumento, un pennello per inchiostrazione della Winsor & Newton, serie 7 numero 1. Il più adatto a questo tipo di lavorazione, l'unico in grado di stendere in maniera uniforme e del tutto personale la china (di qualsiasi tipo o marca essa sia), l'unico con setole in pelo di martora, morbide e altrattanto delicate, bisognose di un'accurata pulizia e certosino lavaggio con sapone a ph neutro alla fine di ogni utilizzo. Insomma il più consigliato per chi intraprende o per chi è gia avvezzo a questa professione. Certo, costicchia un po', si aggira sui 10/15 € ma la durata e il risulatato sono assicurati!

14 novembre 2010


Questo è quello che mi hanno fatto... dopo 15 anni di onorata carriera!!!

p.s.: matite - Gabriele Giovannacci, chine - Riccardo Sisti

30 ottobre 2010

colori


E' ora di postarequalcosa di nuovo, diverso dal solito, diverso dalla china, diverso da quello che ho fatto fino ad adesso. Qualcosa che ho di recente imparato a fare e voglio mostrare, voglio colorare un piccolo mondo fin'ora in bianco e nero, fin'ora privo di colore. A voi!

8 luglio 2010

che fare...

E' da un po' di tempo che non smanetto più in questo blog, è da un po' di tempo che non posto più miei disegni, che non scrivo o semplicemente non cambio o modifico il suo aspetto. Tempo morto, tempo di riflessioni, tempo di ricerca e speranza. Speranza che succeda qualcosa di nuovo, qualcosa che possa cambiare lavorativamente la mia vita, che possa dare una svolta umana al periodo che da un paio d'anni a questa parte mi vede arrancare alla ricerca di una stabilità conomica che stenta ad arrivare. Di chi e' la colpa? Sarebbe facile pensare a quello che facevo e a coloro che mi hanno privato delle mie capacità espressive che mi avevano dato da vivere, mangiare e condurre una vita pressochè normale... potrei farlo, potrei sganciare chilate e chilate di merda addosso alla Disney e a tutti coloro che pensavo fossero pronti a sostenermi. Lo faccio, non mi sento per niente in torto a puntare il dito. Il mio ormai ex lavoro è difficile, soprattutto in questo paese, con la sua mentalità ottusa e ignorante. Gente pronta a offrirti e nello stesso tempo a toglierti tutto. Beh, così è stato. Dagli inizi in sordina all'esplosione di popolarità al ritorno nell'anonimato più buio. Non cerco espedienti, non voglio carità. Cambierà questo mondo, cambierà questo paese, le sue leggi e i suoi padroni? Chi lo sa... intanto rimango seduto qui, ogni tanto disegno, schizzo qualche foglio bianco o semplicemente lo guardo, nell'attesa di poterlo riempire di qualche cosa che non faccia piacere ed entusiasmare solamente amici e parenti ma che valga la pena di postare qui con la dicitura "Il mio nuovo lavoro".

7 aprile 2010


Questa e' l'ultima "chinata" su un'illustrazione di un certo Steven Sanchez, un disegnatore americano...

5 aprile 2010

4 aprile 2010

Sta nascendo, si sta creando... quasi dal nulla. Idee che ogni giorno, in maniera del tutto confusa e senza un'apparente logica si intrecciano nella mia mente cercando di darsi un ordine, un rigore, un senso. Alcune vincono e vivono, altre restano in quel limbo di luci e ombre, di suoni e colori nell'attesa che prima o poi (il momento verra' per tutte) troveranno la luce.
Per il momento non ho fretta, il blog prende forma... e cosi sia!

2 aprile 2010

Finalmente!!!

Dopo una lunga, estenuante ed elaborata attesa anche "il miglior inchiostratore sulla piazza" (appellativo datomi anni or sono da una editrice milanese) sbarca sul web con il suo blog!
Poche parole per presentarmi...
... fumettista bolognese esportato in quel di Milano 14 anni fa, ho frequentato la Scuola del Fumetto in quel di via Savona, 10. Dopo varie peripezie e lavoretti sottopagati (come la legge del disegnatore insegna) sono approdato alla grande casa madre Disney, come inchiostratore, dove ho alloggiato per quasi 8 anni. Una collaborazione con alcuni dei più grandi autori di tavole a fumetti d'Italia mi ha permesso di raggiungere un ottimo livello di professionalità!
Dopo il sofferto divorzio da Walt & Co. mi sono arrampicato alla fune della vita con altri lavori... ora sono qui per presentarvi, ricordarvi e illustrarvi cio' che le mie mani, la mia testa e la mia anima è capace di fare!
Un saluto e un benvenuto a tutti coloro che avranno la voglia e la pazienza di trovarmi, visitarmi, commentarmi, giudicarmi e criticarmi!

Riccardo